Austria, Wien
+43 670 771 55 02
info@boost.at

Boost your business
offline

Condizioni Generali di Vendita (CGV)

  1. Ambito di Applicazione

Le seguenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito: CGV) si applicano ai rapporti commerciali tra Mag. Monika Ibi con sede in Max Margules Weg 7, 2380 Perchtoldsdorf (di seguito: Boost) e il cliente (di seguito: Committente).

2. Servizi e Prezzi

2.1. Tutti i prezzi offerti sono validi per 30 giorni a condizione che i dati dell’ordine rimangano invariati e vengano forniti i dati stampabili.
2.2. I prezzi indicati sulle pagine dei prodotti sono netti (esclusa l’IVA). Tuttavia, non includono i costi di spedizione, in particolare per il trasporto, le spese postali, l’assicurazione, i dazi doganali, l’imballaggio e simili. Questi costi di imballaggio e spedizione verranno addebitati separatamente e saranno a carico del Committente. Essi sono indicati separatamente.
2.3. Se il cliente richiede di cambiare il tempo di consegna da standard a espresso, ciò comporterà un aumento dei costi di produzione e di spedizione. Inoltre, per le consegne all’interno o fuori dall’UE potrebbero sorgere costi aggiuntivi, spese di spedizione e dazi doganali.
2.4. La consegna avviene, salvo diverso accordo, tra le 8:00 e le 18:00. In caso di assenza del Committente all’indirizzo di consegna, i costi per una seconda e terza consegna verranno addebitati al Committente se Boost sostiene costi aggiuntivi. Anche i costi di restituzione in caso di mancata consegna verranno addebitati separatamente se la mancata consegna è imputabile al Committente.

3. Conclusione del Contratto

3.1. Le offerte e le indicazioni di prezzo di Boost sono generalmente non vincolanti, salvo diversa indicazione esplicita.
3.2. Il Committente presenta un’offerta vincolante con il suo ordine.
3.3. Per gli ordini via e-mail, il Committente riceve una conferma d’ordine che costituisce una conferma di ordine vincolante.
3.4. Un contratto viene concluso solo con la conferma d’ordine al Committente.

4. Modifiche Successive del Contratto

4.1. Nel caso in cui il Committente non collabori, in particolare non fornisca i dati stampabili, Boost ha il diritto di stabilire un termine adeguato per l’adempimento, dichiarando che il contratto sarà annullato se l’azione non viene eseguita entro il termine. Se il termine scade senza azione da parte del Committente, il contratto sarà annullato e il Committente verrà informato separatamente.
4.2. Dopo l’approvazione dei dati di stampa o della produzione, il processo di produzione in corso è irreversibile, e una cancellazione dell’ordine senza costi per il Committente non è più possibile da questo momento. Il Committente è obbligato a pagare a Boost il compenso dovuto per l’ordine effettuato.

5. Riserva di Proprietà

Gli articoli contrattuali rimangono di proprietà di Boost fino al pagamento completo dell’importo della fattura.

6. Diritto di Recesso

6.1. Boost ha il diritto di recedere da un contratto già concluso se i dati di stampa inviati o l’adempimento del contratto violano le leggi penali austriache o perseguono obiettivi razzisti, contrari alla Costituzione della Repubblica d’Austria o altri obiettivi immorali.

6.2. In caso di forza maggiore o altre circostanze imprevedibili, straordinarie e non imputabili a Boost (ad es. difficoltà di approvvigionamento materiali a causa di carenza di materie prime, scioperi, serrate, interventi delle autorità, difficoltà di approvvigionamento energetico, ecc.), i tempi di consegna si estendono in misura ragionevole (massimo 5 settimane). Se Boost è impedito ad adempiere puntualmente alle sue obbligazioni contrattuali per più di 5 settimane a causa delle suddette circostanze, entrambe le parti hanno diritto di recesso. Se i tempi di consegna si estendono o Boost è liberato dalle sue obbligazioni, il consumatore non può derivarne richieste di risarcimento danni. Boost può invocare le suddette circostanze solo se informa immediatamente il Committente.

6.3. Il Committente non ha diritto di recesso nei contratti a distanza relativi a beni realizzati secondo le specifiche del Committente o chiaramente personalizzati.

6.4. Per i contratti non elencati nel punto 6.3., il Committente ha il diritto di recedere dal contratto entro 14 giorni senza doverne indicare i motivi.

6.5. Il periodo di recesso è di 14 giorni e viene calcolato come segue:
6.5.1. nel caso di un contratto di vendita, dal giorno in cui il Committente o un terzo da lui nominato, diverso dal vettore, acquisisce il possesso dei beni;
6.5.2. nel caso di un contratto per più beni ordinati in un unico ordine e consegnati separatamente, dal giorno in cui il Committente o un terzo da lui nominato, diverso dal vettore, acquisisce il possesso dell’ultimo bene;
6.5.3. nel caso di un contratto per la consegna di un bene in più spedizioni o lotti, dal giorno in cui il Committente o un terzo da lui nominato, diverso dal vettore, acquisisce il possesso dell’ultima spedizione o lotto;
6.5.4. nel caso di un contratto per la consegna regolare di beni per un determinato periodo, dal giorno in cui il Committente o un terzo da lui nominato, diverso dal vettore, acquisisce il possesso del primo bene.
6.5.5. Per esercitare il diritto di recesso, il Committente deve informare Boost (Boost, Mag. Monika Ibi, Max Margules Weg 7, 2380 Perchtoldsdorf, Tel. +43 670 771 55 02, E-mail: info@boost.at) tramite una dichiarazione esplicita (ad es. lettera inviata per posta, fax o e-mail) della sua decisione di recedere dal contratto.
6.5.6. Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che il Committente invii la dichiarazione di esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del termine di recesso.

7. Conseguenze del Recesso

7.1. Se il Committente esercita il suo diritto legale di recesso, Boost è tenuto a rimborsare tutti i pagamenti ricevuti dal Committente, inclusi i costi di spedizione (ad eccezione dei costi aggiuntivi derivanti dalla scelta di un metodo di spedizione diverso dalla spedizione standard meno costosa offerta da Boost) senza indebiti ritardi e non oltre 14 giorni dal ricevimento della dichiarazione di recesso. Per il rimborso verrà utilizzato lo stesso metodo di pagamento usato dal Committente per la transazione originale, salvo espressamente concordato diversamente. In nessun caso verranno addebitati costi per il rimborso.
7.2. Boost può trattenere il rimborso fino a quando non abbia ricevuto i beni restituiti o fino a quando il Committente non abbia fornito prova di aver spedito i beni, a seconda di quale condizione si verifichi per prima.
7.3. Il Committente deve restituire o consegnare i beni a Boost senza indebiti ritardi e comunque entro 14 giorni dal giorno in cui ha comunicato a Boost il recesso dal contratto. Il termine è rispettato se i beni vengono spediti prima della scadenza del periodo di 14 giorni.
7.4. Boost non si assume i costi di restituzione dei beni.

8. Pagamento

8.1. Le fatture verranno inviate via e-mail in formato PDF dopo l’approvazione dei file del cliente.
8.2. Lo sconto è consentito solo se espressamente concordato.

8.3. Condizioni di pagamento:

Nuovi clienti – Pagamento anticipato

Clienti al di fuori dell’UE – Solo pagamento anticipato

Clienti ricorrenti – Importi fino a 2000 euro lordi – Acquisto a credito con termine di pagamento entro 10 giorni dal ricevimento della merce. Per importi superiori a 2000 euro lordi richiediamo un anticipo del 50%. Il saldo è dovuto entro 10 giorni dal ricevimento della merce. In caso di mancato rispetto dei termini di pagamento, abbiamo il diritto di richiedere il pagamento anticipato in qualsiasi momento.

8.4. Ritardo e Interessi

Invieremo il primo sollecito 14 giorni dopo la data di emissione della fattura. Per il primo sollecito non verranno addebitati costi. A partire dal secondo sollecito, addebiteremo una tassa di gestione di EUR 25,00 e le spese postali. Dal terzo sollecito, addebiteremo ai clienti privati le spese di gestione e un interesse del 4%. Per il calcolo degli interessi legali di mora nelle transazioni commerciali si applica il § 456 UGB.

9.Spedizione
9.1. Boost effettua consegne a indirizzi all’interno dell’UE.
9.2. Le consegne avvengono per ferrovia, posta, spedizioniere o mezzo proprio a nostra discrezione, in ogni caso a rischio del destinatario. Le consegne parziali sono riservate; se effettuate, sono considerate un’operazione separata per quanto riguarda il pagamento.
9.3. Il tempo di consegna o produzione dipende dal tipo di prodotto e dall’entità dell’ordine. Il tempo di consegna è calcolato a partire dalla conclusione del contratto, a condizione che a quel momento Boost disponga di tutti i documenti di lavoro necessari, in particolare delle bozze pronte per la stampa fornite dal cliente, e che nella conferma d’ordine non sia indicato nulla di diverso. Altrimenti, il tempo di consegna inizia quando le condizioni sopra menzionate sono soddisfatte.
9.4. I tempi di consegna indicati nella conferma d’ordine di Boost non includono l’impegno per una data fissa. Boost non è responsabile per i ritardi delle spedizioni e dei servizi di corriere.
9.5. Il rischio di perdita o danneggiamento della merce passa al cliente al momento della consegna della merce all’indirizzo di consegna indicato dal cliente. La consegna è considerata equivalente se il cliente è in ritardo nell’accettazione della merce. Se il cliente ha stipulato personalmente un contratto di trasporto senza utilizzare una delle opzioni suggerite da Boost, il rischio passa già con la consegna della merce al vettore.

10. Ritardo nella Consegna

I tempi di consegna indicati o prescritti non sono vincolanti; in caso di eventuali ritardi non sussiste alcun diritto a risarcimento danni né il diritto di rifiutare l’accettazione o recedere dal contratto. Tuttavia, se il ritardo nella consegna dura più di 30 giorni lavorativi, il cliente ha il diritto di recedere dal contratto.

11. Ritardo nell’Accettazione

11.1. Il cliente è tenuto ad accettare immediatamente la merce consegnata o pronta per il ritiro in conformità al contratto.
11.2. Se il cliente è in ritardo nell’accettazione, Boost ha il diritto di immagazzinare la merce per un periodo di 4 settimane a rischio e a spese del cliente, sia nei propri locali che presso uno spedizioniere.

12. Garanzia

12.1. Stampa

  • Stampa a sublimazione (tessuti in poliestere) – 36 mesi con esposizione UV al livello 6-7 della scala di lana
  • Stampa al lattice (pelle sintetica e tessuti in PVC) – 24 mesi con esposizione UV al livello 6-7 della scala di lana
  • Un leggero sfregamento della superficie durante l’uso normale è accettabile. La garanzia non copre danni meccanici, contaminazioni e leggere scoloriture dovute all’uso.

12.2. Scala di Lana

Il fattore di solidità alla luce degli inchiostri è definito dalla scala di lana (WS), con le seguenti denominazioni e scale riconosciute a livello industriale. I valori tra parentesi indicano quanti giorni circa il prodotto stampato può essere utilizzato alla luce del giorno senza sbiadire visibilmente. Poiché si considera solo la luce del giorno e non l’esposizione solare diretta e continua, si parla anche di durata di esposizione all’aria aperta. Questi valori sono validi per l’Europa centrale, ma possono variare significativamente all’interno di questa vasta regione, poiché la componente UV della luce solare aumenta da nord a sud.

  • WS 8: eccellente (700 giorni)
  • WS 7: molto buono (350 giorni)
  • WS 6: buono (160 giorni)
  • WS 5: discreto (80 giorni)
  • WS 4: piuttosto buono (40 giorni)
  • WS 3: medio (20 giorni)
  • WS 2: scarso (10 giorni)
  • WS 1: molto scarso (5 giorni)

WS = Scala di Lana / WS 1 indica una solidità alla luce molto bassa e WS 8 una solidità alla luce molto alta. Da un fattore all’altro, il tempo di esposizione possibile raddoppia circa. Gli inchiostri con un alto fattore di solidità alla luce tendono a sbiadire meno sotto l’influenza della luce UV rispetto agli inchiostri con un basso fattore di solidità alla luce. In caso di esposizione diretta al sole, i valori qui riportati si riducono a circa la metà. Esempio: una stampa con scala di lana 4 esposta alla luce solare diretta per 8 ore al giorno durante un’estate in Austria manterrà la sua piena vivacità per circa 20 giorni invece di 40.

Nota: Per una stampa con più colori, come CMYK, il colore con il più basso fattore di solidità alla luce determina il valore dell’intera stampa! Giallo e magenta hanno solitamente una solidità alla luce inferiore rispetto a nero e ciano.

Per determinare la solidità alla luce degli inchiostri (o altri materiali), un campione di test viene esposto insieme alla scala di solidità alla luce (8 strisce di tessuto di lana tinta in blu con solidità alla luce variabile) a una lampada la cui luce è molto simile a quella del giorno. La solidità alla luce del campione viene valutata confrontando il cambiamento del campione con il cambiamento delle strisce di lana. Questo può essere fatto sia visivamente che con strumenti di misura. (Fonte: Printelligent.de)

13. Garanzia
13.1. La garanzia è valida fino a 24 mesi, salvo diversa indicazione nei documenti del prodotto. Inizia con la consegna della merce. Per richieste di garanzia, il materiale difettoso deve essere inviato o consegnato a Boost insieme a una copia della fattura. Sono esclusi dalla garanzia i danni causati da modifiche o riparazioni effettuate dal cliente o da terzi, l’usura normale, forza maggiore e il mancato rispetto delle istruzioni di utilizzo.

13.2. Non esiste alcun diritto a prodotti sostitutivi durante il periodo di valutazione della garanzia.

13.3. Boost non è in alcun caso responsabile per danni causati da un uso improprio o da una conservazione inadeguata dei prodotti da parte del cliente.
13.4. Sono disponibili i seguenti rimedi di garanzia (§ 932 ABGB) :

  • Rimedi di garanzia di primo livello:
  • la riparazione (correzione o aggiunta del mancante),
  • la sostituzione del prodotto,
  • Rimedi di garanzia di secondo livello:
  • una riduzione adeguata del prezzo (riduzione del prezzo) e
  • l’annullamento del contratto (rescissione)

Si applica il § 932 ABGB.

14. Reclami

14.1. Il cliente deve esaminare la merce consegnata per difetti evidenti (soprattutto eventuali errori di stampa, differenze di colore estreme) immediatamente dopo la consegna. Eventuali difetti evidenti devono essere segnalati entro 7 giorni lavorativi dalla consegna. Dopo questo termine, la consegna è considerata accettata e il reclamo non può essere preso in considerazione. Non esiste alcun diritto a prodotti sostitutivi durante il periodo di valutazione del reclamo. Dopo la tempestiva segnalazione di un reclamo giustificato, Boost si riserva il diritto di correggere il difetto entro un periodo di tempo ragionevole. I nuovi termini di consegna saranno stabiliti individualmente in base alla quantità e al tipo di reclamo. La restituzione della merce difettosa avviene inizialmente a spese del cliente. Dopo la determinazione di un reclamo giustificato, le spese di spedizione saranno rimborsate.

15. Utilizzo dei servizi Internet e dei dati elettronici

15.1. Boost non garantisce l’esattezza, la completezza e la disponibilità dei dati sul sito web: www.boost.at. Boost non si assume alcuna responsabilità per dati errati sulle pagine Internet di Boost, per la riservatezza e per errori nel trasporto di dati e contenuti su Internet, nonché per danni o conseguenze dannose che l’utente o terzi possono subire a causa di transazioni Internet o e-mail.

16. Protezione dei dati
Boost rispetta, in base al luogo di vendita, le disposizioni della legge austriaca o dell’UE sulla protezione dei dati per la raccolta, l’elaborazione e l’utilizzo dei dati personali o aziendali.

16.1. Con un ordine, l’utente concede il consenso alla protezione dei dati per l’elaborazione elettronica delle informazioni personali per tutte le operazioni necessarie all’attività.

16.2. I dati dei clienti vengono utilizzati esclusivamente per scopi aziendali e trattati con riservatezza. Vengono elaborati solo nella misura strettamente necessaria per Boost e conservati per il tempo necessario all’adempimento delle funzioni amministrative.

16.3. Non avviene alcuna trasmissione dei dati dei clienti a commercianti di dati. Non vengono create valutazioni personalizzate.

Per ulteriori informazioni sulla protezione dei dati, si prega di consultare il sito web: https://www.boost.at/datenschutz

17. Diritti d’autore sui design di stampa, esonero da responsabilità

17.1. Se il cliente fornisce un proprio motivo o influenza in altro modo il prodotto (personalizzazione del testo), il cliente assicura a Boost che testo e motivo sono privi di diritti di terzi. Eventuali violazioni di diritti d’autore, diritti della personalità o del nome sono a carico esclusivo del cliente. Il cliente assicura inoltre che, tramite la personalizzazione del prodotto, non viola altri diritti di terzi.
17.2. Il cliente esonera Boost da tutte le richieste e rivendicazioni avanzate per la violazione di tali diritti di terzi, nella misura in cui il cliente è responsabile della violazione. Il cliente risarcisce Boost per tutti i costi di difesa e altri danni.

18. Differenze tecniche e di design
18.1. Non possono essere escluse differenze commerciali rispetto al modello del cliente, che non costituiscono un difetto che giustifica la garanzia. In particolare:

  • Differenze di colore tra il modello digitale e la stampa a causa di diverse calibrazioni dei colori sui monitor
  • Differenze di colore dovute al tipo di stampa e alla densità del tessuto
  • Differenze di colore dovute all’automazione del processo di stampa
  • Differenze nel metodo e nella forma delle cuciture
  • Scelta del metodo di chiusura: cerniera/velcro (se non espressamente ordinato)
  • Colore, dimensione e tipo di cerniera o velcro (se non espressamente ordinato)
  • Posizione, dimensione e stile del nostro marchio aziendale (se non espressamente rifiutato)

La rimozione di questo marchio aziendale comporta costi aggiuntivi del +5% del prezzo netto.

Boost si riserva il diritto di piccole differenze nella distribuzione delle grafiche fino al 5%, che non possono essere oggetto di reclamo. La tolleranza per le misure è del 5%.

Per grandi superfici di stampa a tinta unita, si consiglia di convertire il colore CMYK in un tono comparabile del sistema di colori PANTONE® e di comunicarci il numero (Coated – C) con i dati di stampa. In questo modo si ottiene una precisione del colore del 90%. In assenza di tale indicazione, non possiamo riconoscere le differenze di colore CMYK dovute al processo di stampa automatizzato come motivo di reclamo.

18.2. Boost non è responsabile per eventuali errori di trasmissione dei dati.
18.3. Dopo l’invio dei dati, l’approvazione della stampa o altre dichiarazioni di approvazione da parte del cliente, il rischio di eventuali errori passa al cliente.

19. Disposizioni finali
19.1. La nostra attività commerciale si basa esclusivamente sul diritto austriaco. Il luogo di adempimento e il foro competente è Wiener Neustadt.
19.2. Il luogo di adempimento per la consegna e il pagamento è la sede di Boost.
19.3. Tutti gli accordi, le modifiche o le integrazioni del contratto e delle presenti condizioni generali devono essere fatti per iscritto per essere validi. Ciò vale anche per la rinuncia al requisito della forma scritta. Gli accordi verbali, ad esempio tramite rappresentanti commerciali, devono essere confermati per iscritto.
19.4. Se una qualsiasi disposizione delle presenti condizioni generali fosse o diventasse del tutto o in parte inefficace o contenesse una lacuna, l’efficacia delle restanti disposizioni non ne sarà influenzata.

Aggiornato al 10.01.2024